Coppa UEFA 2004/05: CSKA MOSCA

La Russia si affaccia in Europa per la prima volta

Un’edizione storica quella 2004/05: per la prima volta una squadra russa trionfa in una competizione europea. A riuscirci è il CSKA Mosca. La squadra russa di Gazzaev, contro ogni pronostico (o quasi) vince a Lisbona contro lo Sporting di Peseiro ed alza al cielo il trofeo continentale al termine di un cammino esaltante.

Per iniziare c’è da registrare una novità nella formula: per la prima volta viene prevista una fase a gironi con la presenza di 40 squadre in lotta per il passaggio al turno a eliminazione diretta. Il CSKA arriva comunque ai sedicesimi con il “paracadute” della Champions League. I russi si classificano infatti terzi nel gruppo H dietro Chelsea e Porto. L’esordio nella nuova competizione avviene con i portoghesi del Benfica che vengono regolati agevolmente con un 3-1 complessivo. Risultato che si ripete con i serbi del Partizan Belgrado e a questo punto i ragazzi di Gazzaev, guidati dalla regia di Daniel Carvalho e dalle reti del brasiliano Vagner Love, ci credono. Nei quarti l’Auxerre viene steso con un 4-2 complessivo e in semifinale è il Parma che, dopo un pallido 0-0 al Tardini, viene sepolto da tre reti nella gara di ritorno.

Lo Sporting Lisbona inizia il cammino per la finale eliminando nella fase a gironi i greci del Panionios e i georgiani della Dinamo Tbilisi. Dai sedicesimi in poi i portoghesi si impongono all’attenzione di tutti con spettacolari vittorie contro Feyenoord, Middlesbrough e Newcastle United. L’attaccante brasiliano Liedson segna otto gol e lo Sporting arriva alla semifinale contro gli olandesi dell’AZ Alkmaar con enorme ottimismo. Liedson va ancora in rete in Olanda ma questa spettacolare sfida viene decisa soltanto all’ultimo minuto dei supplementari. Con l’Alkmaar ormai a un passo dalla finale, Miguel Garcia segna la rete del 4-4 complessivo che per i portoghesi vuol dire qualificazione grazie alla norma delle segnate reti in trasferta.

parma-coppauefa-2004-05-wp

Il Parma arriva fino in semifinale dove cede davanti ai futuri campioni del CSKA. Nella foto, Dessena e Rahimic nel match di ritorno a Mosca

Il Parma è invece l’unica squadra italiana ad accedere alla fase ad eliminazione diretta giungendo, come detto sopra, in semifinale dopo apprezzabili vittorie contro Stoccarda, Siviglia e Austria Vienna. L’Udinese addirittura non riesce ad accedere neanche alla fase a gironi venendo eliminata dal non irresistibile Panionios. La Lazio supera il primo turno con un doppio 3-0 agli ucraini del Metalurg Donetsk ma all’interno del girone viene sorpassata da Middlesbrough, Villareal e Partizan Belgrado.

Con la finale da giocare a Lisbona, lo Sporting sembra destinato alla vittoria. E infatti già al 29′ va meritatamente in vantaggio: Rogerio dalla distanza lascia partire un gran destro che batte Akinfeev. Nella seconda frazione di gioco la musica in campo non sembra cambiare: Sporting aggressivo alla ricerca del doppio vantaggio, Cska chiuso in difesa. Ma dopo una decina di minuti i russi si svegliano e pareggiano con un colpo di testa di Berezoutski su calcio di punizione di Carvalho. Al 22′ raddoppio del Cska e “gelo” sullo stadio “Alvalade”: splendida palla centrale di Carvalho per Zhirkov che attende l’uscita di Ricardo e lo beffa con un preciso rasoterra. Al 30′ lo Sporting fallisce clamorosamente il gol del pareggio: Rogerio da un metro calcia fuori a portiere battuto. Neanche il tempo di disperarsi e sul successivo contropiede il Cska segna la terza rete con Vagner Love che riceve ancora da Carvalho fuggito sulla sinistra. Inutili i tentativi (ed i cambi) dei portoghesi. La coppa va, meritatamente, ai russi.

IL TABELLONE DELLA COPPA UEFA 2004/2005

Preliminari: 1º turno
Preliminari: 2º turno
Primo turno
Fase a gruppi: Girone A
Fase a gruppi: Girone B
Fase a gruppi: Girone C
Fase a gruppi: Girone D
Fase a gruppi: Girone E
Fase a gruppi: Girone F
Fase a gruppi: Girone G
Fase a gruppi: Girone H
Sedicesimi di finale
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinali
FINALE

CLASSIFICA MARCATORI

Giocatore Reti Minuti Squadra
Alan Shearer 11 766 Newcastle Newcastle
Liedson 8 1277 Sporting CP Sporting CP
Roland Kollmann 7 551 GAK GAK
Cacau 7 750 Stuttgart Stuttgart
Bonaventure Kalou 6 1038 Auxerre Auxerre
Aleksandr Kerzhakov 5 450 Zenit Zenit
Patrick Kluivert 5 452 Newcastle Newcastle
Santiago Ezquerro 5 525 Athletic Athletic
Erik Meijer 5 680 Aachen Aachen
Júlio Baptista 5 700 Sevilla Sevilla
Denny Landzaat 5 1195 AZ AZ