1971: NACIONAL MONTEVIDEO

LA STORIA

La Coppa Intercontinentale comincia a perdere il proprio appeal: per l’edizione 1970 l’Ajax rifiuta, gli subentra il Panathinaikos allenato da Puskas. Incandescente l’andata allo stadio del Pireo: al 60′ Morales sferra un terribile calcio a Tomaras, fratturandogli la gamba destra, e viene espulso. Il Nacional difende bene il pari, ma alla fine il tecnico Washington Etchamendi condanna Morales e promette: «I miei giocatori e io pagheremo le spese d’ospedale per Tomaras».

Il ritorno nel forno del “Centenario” di Montevideo (34 gradi) ha un tema fisso: uruguaiani a far calcio di classe, con la regia di Cubilla e le conclusioni di Artime (entrambi i gol del secondo su corner del primo), i greci, deboli nel portiere Ekonomopoulos, a tentare contropiede ispirati da Domazos e sciupati puntualmente da Antoniadis. Il gol della bandiera è un tiro di Domazos che sbatte su Filakuris e inganna Manga.

L’UOMO PIU’: Luis ARTIME

Luis Artime, detto “l’Artigliere”, era nato a Mendoza (Argentina) il 2 dicembre 1938. Centravanti di grande classe, giocò nel River e nell’Independiente, poi in Brasile (Palmeiras e Fluminense) e Uruguay (Nacional) dove vinse tre campionati e tre classifiche cannonieri, oltre alla Coppa Libertadores e Coppa Intercontinentale. 348 i suoi gol in partite ufficiali, straordinaria le sua media con la nazionale argentina: 24 reti in 25 presenze tra il 1961 e il 1967.

Gara di Andata

15 dicembre 1971 – Karaiskakis Stadium, Atene
PANATHINAIKOS – NACIONAL 1-1
Reti: 1-0 48′ Filakouris, 1-1 50′ Artime
Panathinaikos: Ekonomopoulos, Tomaras (Vlachos), Kapsis, Sourpis, Athanassopoulos, Eleftherakis, Filakouris, Dimitriou, Kouvas, Antoniadis, Domazos
Nacional: Manga, Masnik, Brunel, Ubiñas, Montero Castillo, Blanco, Cubilla, Maneiro, Espárrago (Duarte), Artime, Morales
Arbitro: Favilli Neto (Brasile)

Gara di Ritorno

28 dicembre 1971 – Stadio Centenario, Montevideo
NACIONAL – PANATHINAIKOS 2-1
Reti: 1-0 34′ Artime, 2-0 77′ Artime, 2-1 89′ Filakouris
Nacional: Manga, Masnik, Brunel, Ubiñas, Montero Castillo, Blanco, Cubilla (Mujica), Maneiro, Espárrago, Artime, Mamelli (Bareño)
Panathinaikos: Ekonomopoulos, Mitropoulos, Kapsis, Sourpis, Athanassopoulos, Kamaras (Filakouris), Domazos, Eleftherakis, Dimitriou, Antoniadis, Kouvas
Arbitro: McKenzie (Scozia)