Coppa delle Coppe 1970/71: CHELSEA F.C.

chelsea-city-coppacoppa-1970-71-wp

In due match i blues mandano ko il Real

La coppa resta in Inghilterra grazie al Chelsea che sconfigge i campioni uscenti del Manchester City in semifinale e, soprendentemente, i favoriti del Real Madrid nella doppia finale di Atene.
Le finaliste del 1970 si incontrano nei quarti di finale dell’edizione 1971 ed il Manchester City ha bisogno di tre partite per disfarsi dei coriacei polacchi del Górnik Zabrze. I campioni uscenti vengono poi sconfitti per 1-0 sia all’andata che al ritorno dal Chelsea allenato da Dave Sexton.

Pur disponendo di molti talenti (su tutti Pirri, Amancio e il grande Gento alla sua ultima recita), il Real Madrid arriva in finale con molte difficoltà grazie alle vittorie complessive di misura contro Wacker Innsbruck, Cardiff City e PSV Eindhoven.

Di fronte ai 42.000 spettattori allo stadio Karaiskakis, i madridisti partono favoriti ma passano in svantaggio al 55′ con un gran tiro di Peter Osgood. Agli spagnoli non resta che spingersi in avanti con rabbia ma la difesa inglese, comandata da Dempsey e Webb, non si piega fino all’ultimo minuto quando arriva la rete del pareggio di Zoco che intercetta un retropassaggio di Cooke a Bonetti.

In un’epoca in cui non esiste ancora la lotteria dei calci di rigore per determinare il risultato di una partita, le squadre si ritrovano allo stadio Karaiskakis 48 ore più tardi. Questa volta è il Chelsea a vincere grazie al portiere Bonetti, al talento di Cooke e la grinta di Baldwin. Dempsey porta gli inglesi in vantaggio su calcio d’angolo poco dopo la mezzora e Osgood raddoppia poco prima dell’intervallo. A questo punto gli spagnoli si ritrovano di fronte ad un compito quasi impossibile nella calda serata ateniese. I madridisti passano tutto il secondo tempo all’attacco ma vengono ricompensati soltanto con il gol della bandiera di Sebastián Fleitas al 75′. Il Chelsea, infatti, regge fino alla fine e diventa il terzo club di Londra a sollevare la coppa al cielo.

Il Bologna di Edmondo Fabbri ferma la sua corsa già al primo turno contro i non irresistibili tedeschi orientali del Vorwärts. La gara di andata a Berlino termina a reti inviolate e anche a Bologna i 90′ regolamentari persistono sullo 0-0. Nei supplementari è il bomber Savoldi a dare speranze ai rossoblu al 106′ ma se minuti più tardi Begerad segna la rete-qualificazione per i tedeschi.

chelsea-city-coppacoppa1-1970-71-wp

IL TABELLONE DELLA COPPA DELLE COPPE 1970/71

Turno preliminare
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Åtvidaberg Svezia 1 – 3 Albania Partizan Tirana 1 – 1 0 – 2
Bohemians Irlanda 3 – 4 Cecoslovacchia TJ Gottwaldov 1 – 2 2 – 2
Sedicesimi di finale
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Kickers Offenbach Germania 2 – 3 Belgio Bruges 2 – 1 0 – 2
IBA Islanda 1 – 14 Svizzera Zurigo 1 – 7 0 – 7
CSKA Sofia Bulgaria 11 – 1 Finlandia Haka 9 – 0 2 – 1
Aris Salonicco Grecia 2 – 6 Inghilterra Chelsea 1 – 1 1 – 5
Aberdeen Scozia 4 – 4 (4-5 dcr) Ungheria Honvéd Budapest 1 – 3 3 – 1
Manchester City Inghilterra 2 – 2 Irlanda del Nord Linfield 1 – 0 1 – 2
Göztepe Turchia 5 – 1 Lussemburgo Lussemburgo 5 – 0 0 – 1
Aalborg Danimarca 1 – 9 Polonia Górnik Zabrze 0 – 1 1 – 8
TJ Gottwaldov Cecoslovacchia 2 – 2 Paesi Bassi PSV Eindhoven 2 – 1 0 – 1
Karpaty Lvov URSS 3 – 4 Romania Steaua Bucarest 0 – 1 3 – 3
Olimpia Lubiana Jugoslavia 2 – 9 Portogallo Benfica 1 – 1 1 – 8
Vorwärts Berlino Germania Est 1 – 1 Italia Bologna 0 – 0 1 – 1 (dts)
Cardiff City Galles 8 – 0 Cipro Pezoporikos Larnaca 8 – 0 0 – 0
Strømsgodset Norvegia 3 – 7 Francia Nantes 0 – 5 3 – 2
Hibernians Malta 0 – 5 Spagna Real Madrid 0 – 0 0 – 5
Wacker Innsbruck Austria 5 – 3 Albania Partizan Tirana 3 – 2 2 – 1
Ottavi di finale
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Bruges Belgio 4 – 3 Svizzera Zurigo 2 – 0 2 – 3
CSKA Sofia Bulgaria 0 – 2 Inghilterra Chelsea 0 – 1 0 – 1
Honvéd Budapest Ungheria 0 – 3 Inghilterra Manchester City 0 – 1 0 – 2
Göztepe Turchia 0 – 4 Polonia Górnik Zabrze 0 – 1 0 – 3
PSV Eindhoven Paesi Bassi 7 – 0 Romania Steaua Bucarest 4 – 0 3 – 0
Benfica Portogallo 2 – 2 (3-5 dcr) Germania Est Vorwärts Berlino 2 – 0 0 – 2
Cardiff City Galles 7 – 2 Francia Nantes 5 – 1 2 – 1
Real Madrid Spagna 2 – 1 Austria Wacker Innsbruck 0 – 1 2 – 0
Quarti di finale
Squadra 1   Totale Squadra 2   Andata   Ritorno
Bruges Belgio 2 – 4 Inghilterra Chelsea 2 – 0 0 – 4 (dts)
Górnik Zabrze Polonia 2 – 2[1] Inghilterra Manchester City 2 – 0 0 – 2 (dts)
PSV Eindhoven Paesi Bassi 2 – 1 Germania Est Vorwärts Berlino 2 – 0 0 – 1
Cardiff City Galles 1 – 2 Spagna Real Madrid 1 – 0 0 – 2
  1. replay 31.3.1971: Manchester City-Górnik Zabrze 3-1
Semifinali
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Chelsea Inghilterra 2 – 0 Inghilterra Manchester City 1 – 0 1 – 0
PSV Eindhoven Paesi Bassi 1 – 2 Spagna Real Madrid 0 – 0 1 – 2
FINALE

19 maggio 1971 – Karaiskakis Stadium, Atene
Chelsea 1 – 1  dts Real Madrid
Chelsea: Bonetti; Boyle, Dempsey, Webb, Harris; Hollins (91′ Mulligan), Hudson, Cooke; Weller, Osgood (86′ Baldwin), Houseman
Real Madrid: Borja; Jose Luis, Benito, Zoco, Zunzunegui; Pirri, Grosso, Velazquez; Perez (65′ Fleitas), Amancio, Gento (70′ Grande)
Arbitro: Rudolf Scheurer (Svizzera)
Reti: 56′ 1-0: Osgood; 90′ 1-1: Zoco
Finale – Ripetizione
21 maggio 1971 – Karaiskakis Stadium, Atene
Chelsea 2 – 1 Real Madrid
Chelsea: Bonetti; Boyle, Dempsey, Webb, Harris; Cooke, Hudson, Weller; Baldwin, Osgood (73′ Smethurst), Houseman
Real Madrid: Borja; Jose Luis, Benito, Zoco, Zunzunegui; Pirri, Grosso, Valazquez (75′ Gento); Fleitas, Amancio, Bueno (60′ Grande)
Arbitro: Rudolf Scheurer (Svizzera)
Reti: 33′ 1-0 Osgood; 39′ 2-0 Dempsey; 75′ 2-1 Fleitas
VINCITORE: CHELSEA FC