L’Inghilterra di Palumbo

inghilterra-campione-1966-palumbo33

Per i Mondiali inglesi del 1966 il Corriere della Sera spedì come inviato speciale il grande Gino Palumbo.

Questi di seguito sono i suoi resoconti dalla Terra d’Albione, una preziosa testimonianza storica di un periodo particolarmente tumultuoso della nostra Nazionale.

wc66-palumbo-storiedicalcio (15)

4 luglio 1966 – Gli Azzurri verso i Mondiali

—-> Torna al Sommario Quando nel 1962 il presidente della federcalcio Pasquale annunciò una serie di drastici provvedimenti per la riorganizzazione della nazionale azzurra — abolizione delle commissioni, troppo numerose e caotiche; designazione di un commissario unico da mantenere in ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (3)

9 luglio 1966 – Gli inglesi e il calcio

—-> Torna al Sommario Quando il 23 ottobre del 1863 i rappresentanti di 11 clubs britannici si riunirono nella Freemason’s Tavern, il mondo non conosceva ancora il foot–ball. E soltanto da pochi anni l’impertinenza di uno studente — il quale ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (4)

11 luglio 1966 – Il verdetto del campo

—-> Torna al Sommario Si comincia da Wembley: e Wembley sarà il traguardo finale tra venti giorni. E’ la ribalta cui ambisce ogni calciatore, dinanzi alla platea più esigente e più raffinata. E’ la Scala del calcio. Il 30 luglio ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (11)

12 luglio 1966 – Si comincia con una sorpresa

—-> Torna al Sommario Solo sette giocatori inglesi, taluni disperatamente richiamati, si schierano con gli uruguaiani al centro del campo per salutare la regina e ascoltare l’inno; gli altri sono già entrati, a passo svelto, negli spogliatoi, coi nervi a ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (12)

13 luglio 1966 – Adesso tocca a noi

—-> Torna al Sommario Adesso tocca a noi. E’ l’ora della verità per la nazionale azzurra: la squadra italiana sta per entrare nel campionato del mondo. Le polemiche, i dissapori, i dissensi improvvisamente si placano. La formazione che scenderà in ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (16)

18 luglio 1966 – Una Nazionale smarrita

—-> Torna al Sommario Gruppi di italiani arrivati sin qui per assistere ai «mondiali» hanno rifatto le valigie, delusi. E sono partiti. E’ mortificante dover temere di essere eliminati dalla Corea. Chi rimane, si chiede perplesso cosa sia accaduto alla ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (14)

19 luglio 1966 – La lunga notte di Feola e Fabbri

—-> Torna al Sommario Le sorti del Brasile e dell’Italia ai campionati mondiali di calcio si decideranno in novanta minuti. La squadra sudamericana è arrivata in Inghilterra come gran favorita, sicura di poter riconquistare per la terza volta (e definitivamente) ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (13)

21 luglio 1966 – Ecco le colpe di Fabbri e dei calciatori da mezzo miliardo

—-> Torna al Sommario Adesso licenzieranno Fabbri. Ed è giusto. E’ un generale che ha disastrosamente perduto la guerra. O lui si dimetterà; e sarebbe una decisione dignitosa. Quando Fabbri, con schiettezza apprezzabile, dichiara «la colpa è mia», egli sintetizza ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (2)

22 luglio 1966 – Il primo giorno dopo Fabbri

—-> Torna al Sommario Il campionato del mondo continua. Otto squadre sono già scomparse dalla scena del torneo. Cinque sono state eliminate, senza che la loro esclusione provocasse sorpresa: Messico, Francia, Svizzera, Bulgaria e Cile non avevano motivo per alimentare ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (1)

25 luglio 1966 – Campi ed arbitri fanno discutere

—-> Torna al Sommario Se è già deciso che il campionato del mondo debba essere vinto dagli inglesi, ci si domanda perchè si siano fatte scomodare altre quindici nazioni da ogni continente, mille giornalisti e una moltitudine di ingenui tifosi ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (5)

26 luglio 1966 – È finito il calcio dei Sivori e dei Pelé

—-> Torna al Sommario Se questo è il calcio, il calcio di Germania–Russia, se questo dev’essere il calcio di domani, non potranno più fiorire i campioni che più accendono e conquistano la fantasia delle folle. Sivori non vi troverebbe posto ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (10)

27 luglio 1966 – Bobby Charlton, il nuovo Di Stefano

—-> Torna al Sommario Mancano dieci minuti alla fine. L’Inghilterra conduce con due gol di vantaggio sul Portogallo. Non possono sussistere più dubbi. Per la prima volta la nazionale britannica è arrivata all’ultimo traguardo del campionato del mondo. Può diventare ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (6)

28 luglio 1966 – Violenza e vigore, la differenza c’è

—-> Torna al Sommario La televisione ha enormemente giovato alla popolarità del calcio, portandolo in ogni casa. Nelle ultime settimane le attività di ogni Paese sono state subordinate alle trasmissioni dei campionati del mondo, provocando paralisi nel lavoro, sottraendo spettatori ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (17)

29 luglio 1966 – Il terzo posto è del Portogallo, battuti i russi a 2’ dalla fine

—-> Torna al Sommario Ai campionati del mondo, le partite per il terzo posto sono sempre venate di malinconia. E’ il confronto tra due squadre deluse, amareggiate dal rimpianto; entrambe hanno sempre un motivo per ritenere di aver mancato la ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (18)

30 luglio 1966 – Gladiatori, non artisti

—-> Torna al Sommario Scocca l’ora del giganti. Inglesi contro tedeschi. Chi vince è campione del mondo. La selezione è stata durissima. Spietata. In venti giorni di lotta, le squadre legate a un’interpretazione tecnica e raffinata del calcio sono state ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (7)

31 luglio 1966 – L’Inghilterra Campione del Mondo

—-> Torna al Sommario Sventolano le bandiere degli inglesi che hanno vinto; sventolano le bandiere dei tedeschi che hanno perduto. Sfilano di corsa, davanti alla folla esultante, i giocatori inglesi vittoriosi; sfilano di corsa, davanti alla folla plaudente, i giocatori ...
Leggi Tutto
wc66-palumbo-storiedicalcio (8)

1 agosto 1966 – La lezione di Wembley

—-> Torna al Sommario Gli inglesi sono orgogliosi del loro trionfo. Lo aspettavano da troppo tempo perchè adesso possano nascondere la gioia di averlo raggiunto. Ma sono anche turbati per le polemiche sempre più intense che si vanno accendendo intorno ...
Leggi Tutto