Rush, il mistero del Galles spennato

ian rush juventus

Rush è la delusione del campionato 1987-88 e forse anche la delusione più grande tra tutti gli acquisti della Juventus; il gallese ha sempre dimostrato di essere un grandissimo goleador, parentesi bianconera a parte…

Wilkins e Hateley: l’avventura milanista

Wilkins_hateley milano

I due britannici di­ventarono subito idoli del tifo rossonero, tanto gentili e disponi­bili fuori dal campo tanto combattivi e pronti a dare il 101 per cento in campo: Wilkins più lento, stiloso e ragionatore, Hateley veloce, irruento e con uno stacco di testa imperioso.

BULL Steve: Toro scatenato

Steve Bull Wolves storiedicalcio1

Da povero diavolo a idolo delle folle: ecco il percorso di un attaccante che non mollava mai, che pur non avendo una tecnica raffinata con le sue reti è entrato nella storia del calcio inglese. Mito A metà? Un corno, … Leggi tutto

Gangster Storey

peter-storey-storiedicalcio1

In campo andava spesso oltre le righe, ma gli è quasi sempre andata bene. Nella vita quando lo ha fatto ha invece pagato.«Più che un criminale sono stato uno stupido» dice di sé l’ex mastino dell’Arsenal. Questa non è una … Leggi tutto

GREAVES Jimmy: nato per segnare

greaves-jimmy-monografie-wp

Disse di lui Gianni Brera: “E’ un abilissimo stilista, ma un gran lavativo” Charles Buchan, giornalista del The News Chronicle, era ancora impressionato da ciò che aveva visto al White Heart Lane il 24 agosto 1957 nel corso del match … Leggi tutto

SHEARER Alan: vita da Premier

shearer-monografie-wp1

Corre strano. Sembra che zoppichi: curvo, tirato, storto. Però va, come se avesse i paraocchi, dritto verso il traguardo: due pali, una traversa, la rete dietro. Quando fai l’attaccante te ne freghi del resto, casa tua sono sedici metri messi … Leggi tutto

KEEGAN Kevin: il baronetto inglese

kevin-keegan-storiedicalcio

Piccolo, incontenibile, fantasioso. Un re del calcio non ha bisogno di giganteggiare in altezza, gli basta farlo sul campo. Kevin Keegan, coi suoi centosettanta centimetri di agilità e guizzi imprevedibili, scorrazzava sulla fascia destra e lasciava il segno sui sentieri … Leggi tutto

EDWARDS DUNCAN: il golden boy di Manchester

edwards-monografie-wp

Duncan Edwards nasce il 1º ottobre 1936 a Woodside, quartiere di Dudley, allora facente parte della contea del Worcestershire. E’ il primo figlio di Gladstone e Sarah Anne Edwards, e l’unico a sopravvivere sino all’età adulta, giacché la sorella minore … Leggi tutto

CHARLTON Bobby: il cavaliere di Sua Maestà

charlton-wp1

Un superstite del disastro aereo di Monaco di Baviera, un vincitore della Coppa del Mondo FIFA, un Cavaliere dell’Impero Britannico, ma soprattutto un giocatore forte ed onesto. PROLOGO Sir Bobby, come è ora chiamato affettuosamente ed ufficialmente, è uno dei … Leggi tutto

BANKS Gordon: la cassaforte della Regina

banks-monografie-wp1345

Agilissimo nonostante la stazza, formidabile nel colpo di reni, aveva colpo d’occhio e senso del piazzamento, uniti al carisma che ne faceva il leader della difesa. Venne chiamato “Banks of England”, a significare l’aurea sicurezza che rappresentava per la sua … Leggi tutto