Come l’Inter evitò la B

inter 1921-22

Dopo lo scisma del 1921/22, che dette vita a due campionati vinti da Novese e Pro Vercelli, i nerazzurri, arrivati ultimi, avrebbero dovuto retrocedere ma si guadagnarono la salvezza negli spareggi decisi per riunificare il torneo.

Piero Campelli, gioventù al potere

È risultato per più di cent’anni il più giovane portiere ad aver esordito nella nazionale italiana (record battuto solo nel 2016 da Gianluigi Donnarumma), ed è tuttora il più giovane estremo difensore che abbia indossato la maglia dell’Inter.

Dapples e la sua Palla

Di origini svizzere, giocatore poi dirigente del Genoa, offrì un trofeo di argento massiccio da disputarsi come una sfida cavalleresca.

Girone Unico, figlio dell’inciucio

Nasce ufficialmente nel 1929 la Serie A, ovvero il campionato italiano a girone unico così come lo conosciamo. Ma forse non tutti sanno come, e soprattutto perché vi aderirono 18 squadre al posto delle 16 prescelte. Sono due le date … Leggi tutto

Gli arbitri nacquero come “male necessario”

La nascita della figura dell’arbitro è uno dei capitoli più affascinanti della preistoria del pallone. Agli albori del gioco – parliamo della prima metà dell’ottocento – non esistevano né arbitro né guardalinee. Il calcio sì giocava nelle “public school” inglesi, … Leggi tutto

MAGNOZZI Mario: il gol nel vento

Il “motorino” e il Livorno erano una cosa sola, tanto che “Magnò”, forse il più forte bomber toscano di ogni epoca, ha preteso la tomba rivolta verso l’Ardenza: «Così, grazie al libeccio, sarò sempre vicino ai ragazzi…» Mario Magnozzi, il … Leggi tutto

VOJAK Antonio: Meglio di Diego

Maradona ha portato sotto il Vesuvio due scudetti e la Coppa Uefa ma nel Napoli, in Campionato, l’istriano segnò di più. Maradona sarà anche meglio di Pelé, ma a Napoli c’è stato qualcuno che era meglio di Maradona. Nessuna bestemmia, … Leggi tutto

DE VECCHI Renzo: il Figlio di Dio

La storia del primo eroe del football italiano Renzo De Vecchi nacque il 3 febbraio 1894. Fu ben presto attratto dalla passione paterna per il gioco del calcio e per il Milan in particolare. Iniziò prestissimo a giocare con i … Leggi tutto

MONZEGLIO Eraldo: terzino gentiluomo

Giocatore di Casale, Bologna e Roma, il leggendario campione azzurro è uno dei quattro soli giocatori italiani — con Meazza, Ferrari e Masetti — ad aver conquistato per due volte il titolo mondiale, nel 1934 e nel 1938. Eraldo Monzeglio … Leggi tutto

BALONCIERI Adolfo: il mito del Balon Boy

Uno dei più forti centrocampisti italiani di tutti i tempi pilastro della nazionale e del Torino degli anni ‘ 30 Se fosse possibile una graduatoria assoluta dei grandi registi del calcio mondiale di ogni epoca, probabilmente Adolfo Baloncieri, atleta di … Leggi tutto

Pro Vercelli 1908: così nasce un mito

Lunedì 3 agosto 1903 sul “Campo della Fiera” di Vercelli (l’odierna Piazza Mazzini) si disputano due gare di calcio: la Pro Vercelli affronta prima la “Forza e Costanza” di Novara e, a seguire, l’Audace Torino. E’ il battesimo della neonata … Leggi tutto

1910: Quelli che hanno fatto l’Italia

Un meccanico fiat e un ragioniere. Un capitano-fotografo e un portiere studente all’Accademia di Brera. Mondi e uomini diversi che si incrociano sul campo di gioco dell’Arena di Milano domenica 15 maggi0 1910. Una partita, la prima dei futuri azzurri … Leggi tutto

Quando il calcio andò in guerra

Tutto cambia, il calcio resta È l’estate del 1914. Il Duca degli Abruzzi entra nel porto di Genova e il molo è pieno di gente. Sul ponte i giocatori del Torino si soffermano a guardare lo spettacolo e tra la … Leggi tutto

1872: il primo match internazionale

Nel pomeriggio del 30 novembre 1872, si svolse a Glasgow la prima partita di football tra rappresentative nazionali: a scendere in campo furono due XI nel nome della Scozia e dell’Inghilterra. Il match è passato alla storia quale primo incontro … Leggi tutto

Exit mobile version