Paolo Monelli: Monelli si nasce

monelli-wchilihavisti-wp

“E’ rimasto nella storia un gol da 65 metri nel gennaio 1987, contro il Napoli. Scoccava l’ultimo minuto e con Garella che uscì fino a tre quarti di campo tentai una soluzione incredibile, e andò bene”. La sua fama calcistica … Leggi tutto

Claudio Sala: il poeta del gol

claudiosala-chilihavisti-wp

“Un rammarico è quello di aver avuto poco spazio in Nazionale perché un po’ prima avevo davanti Rivera e Mazzola, poi, Franco Causio. Da lì sono nate le difficoltà a far sì che potessi trovare un po’ più di posto … Leggi tutto

Bobo Gori: l’uomo degli scudetti

gori-chilihavisti-wp

“ A Cagliari mi ricordo che alla fine di quell’anno, quando vincemmo lo scudetto, telefonai a casa e dissi “Ce l’ho fatta!”. Forse è una frase scontata, retorica, che però per me valeva molto”. E’ stato uno dei pochi calciatori … Leggi tutto

Claudio Merlo: fosforo viola

merlo-chilihavisti-wp

“A Milano c’era Mazzola e i problemi sono sorti proprio perché lui era intoccabile, inamovibile. Io potevo andare d’accordo con tutti gli altri, ma, essere la sua alternativa fu devastante per il mio destino e prosieguo all’Inter” Il suo nome … Leggi tutto

Eraldo Mancin: l’uomo dei record

mancin-chilihavisti-wp

“dal calcio ho avuto tanto e non ho chiesto più di tanto. L’unico rammarico è quello di non aver voluto fare l’allenatore a certi livelli” Eraldo Mancin è uno dei sei giocatori della storia del calcio italiano ad aver vinto … Leggi tutto

Ernesto Castano: il terzino di ferro

castano-chilihavisti-wp

“Ho parecchi rammarichi perché era dura giocare tutti quegli anni con le ginocchia senza menischi e senza tendini. Era dura. Ed oltretutto sui campi fatti di fango, di croste di ghiaccio, stando sempre attento a girarmi, a come mettere giù … Leggi tutto

Gino Pivatelli: da attaccante a difensore

pivatelli-chilihavisti-wp

“Rivera, senz’altro, è stato uno dei più forti giocatori al mondo e in Italia ritengo non abbia avuto rivali, non abbia temuto paragoni” Uno tra i dieci cannonieri più prolifici del campionato italiano è Gino Pivatelli, veronese di Sanguinetto dove … Leggi tutto

Enzo Gambaro: estraneo nel mondo dei furbi

gambaro-chilihavisti-wp

«I miei idoli erano Pruzzo e Damiani, andavo al Ferraris a vederli, poi sono finito nelle giovanili della Sampdoria»  «In rossonero ho giocato poco ma ho fatto la mia parte. Rimpianti? Non essere riuscito a diventare protagonista» Genovese d’ entroterra, … Leggi tutto