Cile-URSS: vincere per forza

1973. Dopo il nulla di fatto di Mosca i sovietici si rifiutarono di giocare nello stadio di Santiago, diventato una prigione e un luogo di tortura. Così al Nacional si disputò una partita senza avversari, che consentì ai cileni di … Leggi tutto

Monaco 74: la caduta dei tulipani

Dopo la nuova figuraccia dell’Italia e la caduta del Brasile orfano di attaccanti, sono i formidabili uomini di casa, pilotati dal kaiser Beckenbauer, a vincere il duello tra giganti con l’Olanda del gioco totale trascinata dalla stella Johan Cruijff Il … Leggi tutto

La guerra di Van Hanegem

Questa storia comincia in uno sperduto villaggio della Zelanda che oggi non esiste neppure più e vuole dimostrare che una partita di calcio non è mai solo una partita di calcio. Perché in quei 90 minuti entrano tante cose, compresa … Leggi tutto

La presunta “combine” di Stoccarda

A Stoccarda quel giorno bastava un pareggio… e pare proprio che qualcuno provò davvero a “combinarlo”. Ecco tutti i retroscena di quell’amara vicenda che fece da capolinea per la generazione dei “messicani” Si è fantasticato molto su quanto accadde in quella circostanza. Ma … Leggi tutto

Giovanni Arpino: Cronache tedesche

La grande cavalcata del football mondiale raduna i suoi Orlandi ed Agramanti nella Repubblica Federale Tedesca per un mese di spettacolo e di combattimento. La cornice e l’attesa ricordano, seppur pallidamente, i mitici tornei rinascimentali. Gli spasimi d’un miliardo e … Leggi tutto

Mondiali 1974: GERMANIA OVEST

Sono i mondiali dell’era Cruijff e dell’Olanda che introduce un nuovo modo di giocare a tuttocampo basato sulla potenza atletica. Ma la Germania vanta più uomini di classe e la spunta. Il Brasile senza Pelè è in declino, nasce la … Leggi tutto

Mondiali 1974: Polonia-Italia 2-1

“Pigliamo su e portiamo a casa” “Non ho neppure la forza di indignarmi. Mi sento improvvisamente vecchio e annoiato…” di Gianni Brera Pigliamo su e portiamo a casa. Mentre mi appresto a trasmettere queste note, cinque merli sicuramente emblematici ed … Leggi tutto

Mondiali 1974: Italia-Argentina 1-1

Faticoso pareggio dell’Italia: basterà? Prova desolante di Riva e Rivera che verrà sostituito (troppo tardi) da Causio – Wilson rileva l’infortunato Morini – Mazzola si conferma ancora una volta il migliore, andando anche vicino al gol della vittoria L’Italia non … Leggi tutto

Mondiali 1974: Italia-Haiti 3-1

Rivera e Mazzola allontanano l’incubo di una «nuova Corea» Dopo un primo tempo passato a difendersi gli antillani vanno in vantaggio al 1′ della ripresa con Sanon: è la doccia fredda È stato più laborioso del previsto, ma alla fine, come … Leggi tutto

Scozia 1974: quando la colpa fu dello Zaire…

Fra i vari what-if della storia calcistica uno dei più dolorosi, per chi ama la Tartan Army, riguarda senz’altro Germania 1974, il ritorno al Mondiale dopo 16 anni. Oltretutto in una edizione senza l’Inghilterra, particolare che aveva fatto crescere l’attesa… … Leggi tutto

DEYNA Kazimierz: il Dio del calcio polacco

E’ stato militare, eroe, anticomunista ma non rivoluzionario, taciturno e protagonista insieme, stella del pallone, comparsa del cinema e poi giocatore d’azzardo, cacciatore di sogni. Uno di quei talenti eccezionali che quando si ritrovano faccia a faccia con la normalita’ … Leggi tutto

CRUIJFF Johann: il Papero d’oro

«Non penso che arriverà il giorno in cui, quando si parla di Cruijff, la gente non saprà di cosa si stia parlando» Se è vero che ogni rivoluzione ha un volto, anche il Sessantotto calcistico ebbe il suo “Che”. Nien­te … Leggi tutto

Tomaszewski mette sotto scacco la Regina

Mai avevano mancato la qualificazione da quando nel 1950 avevano deciso d’esserci, rompendo lo splendido isolamento. Mai potevano immaginare di essere eliminati dalla Polonia, una sola partecipazione, nel lontano 1938. Unthinkable. Che l’Inghilterra non vada ai Mondiali è assolutamente fuori da ogni logica. … Leggi tutto

Exit mobile version