Svezia 1958: l’ora del trionfo

wm58-storiedicalcio

Dopo tante delusioni, la culla del “futebol bailado” raggiunge la vetta del mondo. Grazie a una vera generazione di fenomeni. Per il suo sesto appuntamento la Coppa del mondo rimase nel Vecchio Continente. La scelta cadde sulla Svezia, in base … Leggi tutto

PELE’: il Re del football

L’umana vicenda di un calciatore soprannaturale Josè Ramos do Nascimento voleva che almeno uno dei suoi figli diventasse calciatore. Come tanti papà di pelle scura depositati nelle favelas, Josè Ramos non pensava a un calciatore qualunque, normale, come era lui: … Leggi tutto

Mondiali 1958: BRASILE

Esplode nell’edizione svedese il calcio brasiliano che presenta un attacco formidabile con giocatori di classe irraggiungibile. C’è anche un ragazzino diciassettenne destinato a diventare «O’ Rey» del football mondiale. Svezia e Francia sono le sorprese, Italia assente per la prima … Leggi tutto

1958 – Ferrario: “Fuori dalla storia”

Rino Ferrario, soprannominato “mobilia” per la stazza notevole, collezionò solo 10 presenze in Nazionale. L’ultima proprio nella famigerata sfida a Belfast che costò il posto ai Mondiali del 1958 A Stoccolma doveva esplodere il fiabesco Brasile che con i suoi Pelè, Vavà, … Leggi tutto

FONTAINE Just: il francese dei record

La Francia in fatto di Mondiali di calcio può certamente dire la sua: un suo cittadino, Jules Rimet, lo ha addirittura inventato, e vanta poi due primati relativi ai gol. Ma se quello segnato da Lucien Laurent contro il Messico … Leggi tutto