1970 – Burgnich: «Caro Valcareggi quella staffetta non te la perdono…»

burgnich messico 1970

«Due campioni come Rivera e Mazzola bisognava farli giocare assieme» – «Il momento più critico di quel mundial fu quando Pelé mi sovrastò di testa e segnò il primo gol nella finale» – «Il momento più esaltante fu il gol di sinistro che infilai alle spalle di Maier nella leggendaria semifinale» Ci sono calciatori che … Leggi tutto

1970 – Riva: “Felici e perdenti”

gigi riva sombrero messico 1970

Riviviamo attraverso le parole di Gigi Riva le emozioni e le attese del mondiale messicano del 1970. «Nella finale — ricorda Gigi — fummo sconfitti dal Brasile. Ma soltanto dopo il trionfo dell’Italia nel 1982 in Spagna ho capito cosa avevamo perso: una gioia di proporzioni incalcolabili» 1970: in quei tempi il football italiano stava … Leggi tutto

1954 – Tognon: «Czeizler, purtroppo, non era Pozzo…»

omero-tognon-storiedicalcio1

1954. L’Italia fu eliminata al primo turno dalla Svizzera. Capro espiatorio fu Omero Tognon, il centromediano (non si diceva ancora stopper) del Milan. Nelle due partite, il suo avversario, Hügi II, segnò tre gol. E così Tognon non venne più chiamato in Nazionale. L’ostracismo fu definitivo. Tognon era nato a Padova nel 1924. Morì a … Leggi tutto

1978 – Pecci: “Con Bearzot non giocai mai, ma che signore!”

eraldo-pecci-storiedicalcio

«Sono convinto che il c.t. sperava che si aprisse uno spiraglio per me. Aveva detto che mi stimava, però in Argentina non ci fu niente da fare» L’ex granata ricorda l’amara esclusione dai campionati del 1978. Dopo quell’esperienza Eraldo chiese al tecnico di non convocarlo più. «Bearzot era stato chiaro e sincero: “Ti porto perché … Leggi tutto

1966 – Lodetti: «La Corea fu tutta colpa di Fabbri»

lodetti-raccontimondiali-wp

Davanti all’albergo di Middlesbrough i coreani avevano riprodotto esattamente le misure dell’Ayresome Park, il campo sul quale avrebbero giocato il girone di qualificazione. Contavano i passi, li mandavano a memoria. Saggezza orientale o lucida follia, fatto sta che ebbero ragione loro quando il 19 luglio 1966 ci spinsero in quella che, insieme con la Corea … Leggi tutto

1934 – Felice Borel: “E Meazza perse a poker il premio del Duce”

borel-wp

Uno splendido e commovente ricordo dei giorni “mondiali” del lontano 1934 raccontati da Felice Placido Borel nel 1986. Un testo pieno di sorprese e di rivelazioni anche sui rapporti con la nomenklatura fascista. Felice Placido Borel II, detto Farfallino per quel suo singolare modo di ondeggiare le braccia, faceva parte di quel leggendario manipolo di … Leggi tutto