The Strongest: quando a cadere furono i più forti

the-strongest-bolivia-1969

Storia della Superga sudamericana È la sera del 26 settembre 1969, sono trascorsi vent’anni e poche settimane dalla sciagura che cancellò il Grande Torino. Nei cieli boliviani un DC-6 della compagnia Lloyd Aèreo Boliviano sta facendo rotta da Santa Cruz alla capitale La Paz. Tra i passeggeri c’è quasi al completo la rosa della squadra … Leggi tutto

Davide Astori, una questione di cuore

davide-astori-storiedicalcio

“Il calcio è l’ultima rappresentazione sacra del nostro tempo. È rito nel fondo, anche se è evasione. Mentre altre rappresentazioni sacre, persino la messa, sono in declino, il calcio è l’unica rimastaci” disse Pier Paolo Pasolini. Facciamo sì che la scomparsa di Davide Astori sia servita almeno a questo, a tutelare – invece di distruggere, … Leggi tutto

Eneas, Il centravanti che fuggiva dal freddo

eneas-bologna-drammi-w1p

Quella di Eneas è una storia triste: è morto nel Natale 1988, dopo un incidente stradale e un lungo ricovero in ospedale, quando sembrava fuori pericolo. Morto di broncopolmonite, come un povero qualunque, lui che non veniva da una famiglia povera. Terzo di cinque figli, poteva diventare medico, ma si fermò al diploma di Educazione … Leggi tutto

Justin Fashanu: quando il coraggio non basta

fashanu-drammi-wp

Penso che abbia, anzi che abbiamo creato una situazione in cui lui sia stato isolato. Non credo che noi avessimo accettato il fatto che lui fosse gay. E quando dico “noi” sto probabilmente cercando di difendermi dal dire “io”. (John Fashanu, in un’intervista dopo il suicidio del fratello). Non voglio dare altri motivi di imbarazzo … Leggi tutto

Foe: non è giusto che un Leone muoia così

foe-drammi-wp

26 giugno 2003, allo Stade de France di Saint Denis si giocata la semifinale della Confederations Cup tra Colombia-Camerun. Al settantaduesimo minuto il calciatore africano Marc Vivien Foe, ventotto anni, si accascia sul prato, nel cerchio di centrocampo… Marc Vivien Foe era nato a Yaounde, capitale del Camerun, il 1 maggio del 1975. Dal 1993 … Leggi tutto

Erasmo Iacovone, mito rossoblù

Iacovone_Erasmo_5

Febbraio 1978: Una giovane vita spezzata. E con essa i sogni di una città che andavano via. In quell’incidente moriva a ventisei anni Erasmo Iacovone. Appena trentasette partite in maglia rossoblu per entrare nella storia. Erasmo Iacovone nasce a Capracotta, 22 aprile 1952. Ha due anni quando il padre, un portalettere, decide di trasferire la … Leggi tutto

Escobar: Morire di Mondiale a Medellin

escobar-wp

Ritenuto in qualche modo “colpevole” dell’eliminazione della sua Nazionale, andò incontro alla morte al ritorno in patria: fu ucciso con dei colpi di pistola da un’ex guardia del corpoall’uscita del ristorante dove aveva appena cenato con la moglie «Grazie per l’autogol» e poi dodici colpi a bruciapelo. Questa la causa dell’omicidio di Andres Escobar, crivellato … Leggi tutto

Donato Bergamini: una scomoda verità

Donato Bergamini

La morte misteriosa di Bergamini il centrocampista del Cosenza, promessa del calcio, che “ufficialmente” finì sotto un tir. Dietro le indagini ombre misteriose… Il 18 novembre del 1989 il centrocampista del Cosenza Donato Bergamini, 29 anni, morì a Roseto Capo Spulico, nella zona dell’alto Jonio cosentino, investito da un autotreno lungo la statale 106 jonica. … Leggi tutto

Giuliano Taccola: segreti e bugie, 40 anni senza la verità

taccola

Il 16 marzo del 1969 l’attaccante della Roma Giulano Taccola moriva all’Amsicora di Cagliari. La febbre, le iniezioni e quei sospetti mai chiariti. La vedova: «Fu omicidio» Più di quarant’anni, un mucchio di polvere. Marzia Nannipieri ci soffia su, ogni mese di marzo, soffocata dal peso di un’esistenza in cerca di una verità che interessava … Leggi tutto

Onore a te, fratello Andrea Fortunato

Andrea Fortunato

Morire dopo aver appena assaporato le gioie intense di una brillante carriera sportiva, dopo aver raggiunto il top: la maglia numero 3 della Juventus, la Nazionale. Gloria, fama, soldi: poi, all’improvviso, un destino spietato. Il pallone lo induce ad abbandonare Salerno, la città dove era nato il 26 luglio 1971, all’età di 13 anni. Lo … Leggi tutto