Coppa delle Fiere 1970-71: LEEDS UNITED

leeds-coppa-fiere-1970-71-wp

La Juve sfiora l’impresa, ma è poker inglese

L’ultima edizione della Coppa delle Fiere vede il secondo successo del Leeds United. La formazione di Don Revie arranca al secondo turno quando rischia l’eliminazione per mano della Dinamo Dresda, ma compie poi un cammino perfetto che le consente di disputare l’ultima finale nella storia della Coppa delle Fiere. L’ostacolo più duro lo incontra in semifinale, ma l’impresa di Anfield Road dove un gol di Bremner al rientro dopo un lungo stop per infortunio regala la vittoria al Leeds sul Liverpool lancia gli uomini di Don Revie in finale.

Qui gli inglesi se la sarebbero dovuta vedere con la Juventus, la migliore delle nostre rappresentanti, capace di battere in semifinale il Colonia giustiziere dei campioni uscenti dell’Arsenal. Mentre le altre italiane erano uscite prematuramente dalla competizione, la Juventus aveva condotto una marcia irreprensibile e si era meritatamente qualificata per la finale, il cui primo round, il 26 maggio a Torino, viene interrotto dopo 51′ a causa di una pioggia torrenziale. Nel pomeriggio dello stesso giorno era intanto spirato Armando Picchi, il tecnico della Juventus che aveva abbandonato la guida tecnica della squadra da qualche mese a causa di un male incurabile. La notizia venne tenuta segreta dai familiari dell’allenatore per non turbare gli animi degli juventini impegnati nella finale.

Solo il mattino dopo la gara i giocatori ricevettero la tragica notizia. La sera successiva, dopo che un delegazione juventina nel pomeriggio aveva partecipato ai funerali di Picchi a Livorno, si svolse in un clima di comprensibile tristezza la gara di andata della finale con il Leeds. I giocatori della Juventus profondamente lacerati nei sentimenti cercarono di ottenere un risultato di prestigio da poter dedicare alla memoria del loro allenatore e precedentemente compagno di squadra. Dopo aver tanto insistito i bianconeri si portano in vantaggio con Bettega al termine di un contropiede orchestrato da Haller e concluso da Bobby-gol con la punta del piede su preciso cross di Causio. Dopo 3′ di ripresa Madeley dalla sinistra mette in mezzo, Piloni esce clamorosamente a vuoto e concede l’1-1. Tutto da rifare e Juve di nuovo all’attacco, confusamente. La grande pressione culmina nella rete di Capello, vanificata però da un nuovo errore di Piloni che “cicca” un cross di Giles consentendo a Bates di segnare a porta vuota.

In Inghilterra, con Tancredi al posto del disastroso Piloni, la Juventus gioca una grande partita. Clarke dopo 12′ lancia il Leeds, ma la Vecchia Signora non si perde d’animo e pareggia subito con Anastasi. Nel primo tempo i bianconeri falliscono numerose occasioni per raddoppiare, mentre nella ripresa è il Leeds a essere più pericoloso. Finisce 1-1, la Coppa è del Leeds ma la Juventus che non ha perso nemmeno una partita nell’arco della competizione esce a testa alta e con qualche rimpianto.

IL TABELLONE DELLA COPPA DELLE FIERE 1970/71

Trentaduesimi di finale

Ilves-Kissat – Sturm Graz 4-5 (4-2; 0-3)
Lazio – Arsenal 2-4 (2-2; 0-2)
Cork Hibernians – Valencia 1-6 (0-3; 1-3)
Wiener Sport-Club – Beveren 0-5 (0-2; 0-3)
B 1901 – Hertha Berlino 3-8 (2-4; 1-4)
Spartak Trnava – Olympique Marsiglia 2-2 (4-3 dcr) (2-0; 0-2)
Ruch Chorzów – Fiorentina 1-3 (1-1; 0-2)
Colonia – Paris-Sedan 5-2 (5-1; 0-1)
Inter – Newcastle Utd 1-3 (1-1; 0-2)
FCU Craiova – Pécs 2-4 (2-1; 0-3)
GKS Katowice – Barcellona 2-4 (0-1; 2-3)
Juventus – Rumelange 11-0 (7-0; 4-0)
Barreirense – Dinamo Zagabria 3-6 (2-0; 1-6)
Gent – Amburgo 1-8 (0-1; 1-7)
Siviglia – Eskişehirspor 2-3 (1-0; 1-3)
AEK Atene – Twente 0-4 (0-1; 0-3)
Hibernian – Malmö FF 9-2 (6-0; 3-2)
Vitória Guimarães – Angoulême 4-3 (3-0; 1-3)
Liverpool – Ferencváros 2-1 (1-0; 1-1)
Dinamo Bucarest – PAOK 5-1 (5-0; 0-1)
Bayern Monaco – Rangers 2-1 (1-0; 1-1)
Trakia Plovdiv – Coventry City 1-6 (1-4; 0-2)
Sparta Rotterdam – ÍA Akraness 15-0 (6-0; 9-0)
Coleraine – Kilmarnock 4-3 (1-1; 3-2)
Sarpsborg – Leeds Utd 0-6 (0-1; 0-5)
Partizan – Dinamo Dresda 0-6 (0-0; 0-6)
Sparta Praga – Athletic Bilbao 3-1 (2-0; 1-1)
Dundee Utd – Grasshoppers 3-2 (3-2; 0-0)
AB – Sliema Wanderers 10-2 (7-0; 3-2)
Željezničar – Anderlecht 7-9 (3-4; 4-5)
Losanna – Vitória Setúbal 1-4 (0-2; 1-2)
Hajduk Spalato – Slavia Sofia 3-1 (3-0; 0-1)

Sedicesimi di finale

Sturm Graz – Arsenal 1-2 (1-0; 0-2)
Valencia – Beveren 1-2 (0-1; 1-1)
Hertha Berlino – Spartak Trnava 2-3 (1-0; 1-3)
Fiorentina – Colonia 1-3 (1-2; 0-1)
Newcastle Utd – Pécs 2-2 (3-5 dcr) (2-0; 0-2)
Barcellona – Juventus 2-4 (1-2; 1-2)
Dinamo Zagabria – Amburgo 4-1 (4-0; 0-1)
Eskişehirspor – Twente 4-8 (3-2; 1-6)
Hibernian – Vitória Guimarães 3-2 (2-0; 1-2)
Liverpool – Dinamo Bucarest 4-1 (3-0; 1-1)
Bayern Monaco – Coventry City 7-3 (6-1; 1-2)
Sparta Rotterdam – Coleraine 4-1 (2-0; 2-1)
Leeds Utd – Dinamo Dresda 2-2 (1-0; 1-2)
Sparta Praga – Dundee Utd 3-2 (3-1; 0-1)
AB – Anderlecht 1-7 (1-3; 0-4)
Vitória Setúbal – Hajduk Spalato 3-2 (2-0; 1-2)

Ottavi di finale

Arsenal – Beveren 4-0 (4-0; 0-0)
Spartak Trnava – Colonia 0-4 (0-1; 0-3)
Pécs – Juventus 0-3 (0-1; 0-2)
Dinamo Zagabria – Twente 2-3 (2-2; 0-1)
Hibernian – Liverpool 0-3 (0-1; 0-2)
Bayern Monaco – Sparta Rotterdam 5-2 (2-1; 3-1)
Leeds Utd – Sparta Praga 9-2 (6-0; 3-2)
Anderlecht – Vitória Setúbal 3-4 (2-1; 1-3 dts)

Quarti di finale

Arsenal – Colonia 2-2 (2-1; 0-1)
Juventus – Twente 4-2 (2-0; 2-2 dts)
Liverpool – Bayern Monaco 4-1 (3-0; 1-1)
Leeds Utd – Vitória Setúbal 3-2 (2-1; 1-1)

Semifinali

Colonia – Juventus 1-3 (1-1; 0-2)
Liverpool – Leeds Utd 0-1 (0-1; 0-0)

Finale

Juventus – Leeds Utd 3 – 3 (2 – 2; 1 – 1)

VINCITORE: LEEDS UNITED

leeds-coppa-fiere1-1970-71-wp