Profughi del calcio

cortina ferro

Voglia di libertà, di sostanziosi guadagni e di misurarsi in un campionato di più alto livello: per questo al tempo della Guerra Fredda molti calciatori dell’Europa orientale fuggirono in occidente Prologo Londra, 10 maggio 1978: Liverpool e Bruges si affrontano … Leggi tutto

SAROSI György: rapsodia ungherese

sarosi gyorgy storiedicalcio

E’ stato uno dei giocatori più versatili nella storia del calcio europeo. Con i parametri odierni lo si potrebbe classificare come centrocampista offensivo. Passò l’intera carriera agonistica nelle fila del Ferencvaros. Nato a Trieste come György Stefanicsics il 5 agosto … Leggi tutto

ASPARUHOV Georgi: il Dio bulgaro

asparuhov-bulgaria-wp9

Cinque volte calciatore bulgaro dell’anno, cinque titoli nella Liga spagnola, semifinalista di Coopa del Mondo e leggenda del Barcellona. Mi riferisco naturalmente a Hristo Stoichkov che per la maggior parte del mondo calcistico è il miglior calciatore bulgaro di sempre. … Leggi tutto

LATO Grzegorz: la freccia dell’est

lato-grzegorz-monografie-wp

Giocatore tanto imprevedibile quanto indisciplinato. Scatto bruciante, artista del dribbling, aveva il gol nel sangue. Nato nel 1950 nei pressi di Danzica, Gregorz si appassiona molto presto al football. Rimasto precocemente orfano di padre, a 12 anni partecipa ad un … Leggi tutto

Oleg Salenko, cannoniere per caso

oleg-salenko-1994-urss-wp

Può una sola manifestazione che dura una ventina di giorni, consacrare per sempre la carriera di un calciatore? Sì, è possibile e ne sono testimoni, ad esempio, Mario Kempes e Salvatore Schillaci, capocannonieri dei mondiali nel 1978 e nel 1990, … Leggi tutto

PROSINECKI Robert

prosinecki-monografie-wp

Prosinečki nacque il 12 gennaio 1969 a Schwenningen in Germania, da papà croato e mamma serba, entrambi Gastarbajteri (così si chiamano gli emigrati jugoslavi, dal tedesco Gastarbeiter, “lavoratori ospiti”, cioè immigrati). All’età di dieci anni ritornò a Zagabria, dove iniziò … Leggi tutto

YASHIN Lev Ivanovich: nasce il portiere moderno

jashin-monografie-wp

L’IFFHS, l’istituto internazionale di storia e statistica sul calcio, lo ha decretato il miglior portiere del XX secolo. Un vero e proprio riconoscimento istituzionale che lo colloca al di sopra di qualunque altro estremo difensore. In pratica si tratta del … Leggi tutto

STOJKOVIC Dragan: il Pixie jugoslavo

stoichkov-monografie-wp24

Alla fine degli anni 50, la mitica coppia Hanna-Barbera creò due personaggi che tutti gli appassionati di cartoni animati ricorderanno sicuramente, Pixie e Dixie; i due topolini entrarono nel cuore di tutti i bambini americani, per poi espandersi a livello … Leggi tutto

STOICHKOV Hristo: il genio dei pigri

stoichkov-monografie-wp

Gli inizi Nato l’8 febbraio del 1966 a Plovdiv, Stoichkov cresce nel Maritsa, squadra della sua città natale, e successivamente passa all’Hebros di Harmanli, dove trascorre due stagioni condite dai primi gol in carriera. Il CSKA di Sofia, una delle … Leggi tutto

SINDELAR Matthias: il Mozart del pallone

sindelar color sdc

Ironia della sorte, l’ultima volta che si allacciò le scarpe bullonate lo fece a Berlino il giorno di Santo Stefano del 1938, il «suo» Austria Vienna sfidava l’Hertha. Segnò anche quella volta Mathias Sindelar, come per far vedere ai tifosi … Leggi tutto

PUSKAS Ferenc: il Re della Grande Ungheria

ferenc-puskas-storiedicalcio43

Viene dalla puszta, la pianura danubiana, l’uomo che ha segnato più gol di tutti in nazionale. Ferenc Puskas con l’Ungheria ha realizzato 83 reti in 84 partite. Nasce a Budapest, quartiere di Kispest, il 2 aprile 1927 e cresce sulla … Leggi tutto

NEDVED Pavel: la luce di Praga

nedved-monografie-wp

IL SOGNO DI VACLAV Cheb è una piccola città della provincia boema, appoggiata alla linea di confine con la Germania. Centosettanta chilometri ad Ovest di Praga, e appena cinquanta da Karlovy Vary, luogo di terme e di quiete che un … Leggi tutto