SKOGLUND Nacka: genio e sregolatezza

skoglund 43

Tra favola e dramma si è consumata la vita di Lennart Skoglund detto Nacka, fuoriclasse eccelso e uomo fragile, che in Italia giocò nell’Inter, Sampdoria e Palermo. Skoglund non è stato né il primo né l’ultimo dei campioni travolti dalla … Leggi tutto

MENDIETA Gaizka: nel nome del padre

mendieta-valencia

Storia del fuoriclasse che dimenticò come si gioca a calcio Gaizka Mendieta nasce a Bilbao un anno prima della morte del generalissimo Franco. Nel 1974 la Spagna si va allineando, con un passaggio morbido, alle principali democrazie occidentali e nei … Leggi tutto

BOCHINI Ricardo: Spirito Independiente

ricardo bochini storiedicalcio

Nel suo club, al quale ha legato l’intera carriera, il “Maestro” si è preso quelle soddisfazioni che in nazionale, chiuso prima da Kempes poi da Maradona, non aveva potuto cogliere Roma, 28 novembre 1973. All’Olimpico si gioca un’insolita finale di … Leggi tutto

BULL Steve: Toro scatenato

Steve Bull Wolves storiedicalcio1

Da povero diavolo a idolo delle folle: ecco il percorso di un attaccante che non mollava mai, che pur non avendo una tecnica raffinata con le sue reti è entrato nella storia del calcio inglese. Mito A metà? Un corno, … Leggi tutto

MAGNOZZI Mario: il gol nel vento

mario magnozzi livorno

Il “motorino” e il Livorno erano una cosa sola, tanto che “Magnò”, forse il più forte bomber toscano di ogni epoca, ha preteso la tomba rivolta verso l’Ardenza: «Così, grazie al libeccio, sarò sempre vicino ai ragazzi…» Mario Magnozzi, il … Leggi tutto

VOJAK Antonio: Meglio di Diego

antonio vojak

Maradona ha portato sotto il Vesuvio due scudetti e la Coppa Uefa ma nel Napoli, in Campionato, l’istriano segnò di più. Maradona sarà anche meglio di Pelé, ma a Napoli c’è stato qualcuno che era meglio di Maradona. Nessuna bestemmia, … Leggi tutto

YEKINI Rashidi: Oro Nero

rashid yekini

Dopo aver girato mezzo mondo senza mai perdere la voglia di segnare, la vita dell’attaccante nigeriano si perderà fino ad arrivare ad un epilogo tragico e misterioso. «NON PENSO proprio che un attaccante possa stancarsi di fare gol. Io voglio … Leggi tutto

BIRI BIRI: Io sono leggenda

biri biri gambia5

Spettacolare e imprevedibile, è stato il primo calciatore professionista del Gambia. Un attaccante che negli Anni 70 seppe farsi apprezzare anche nella Liga spagnola. A Siviglia c’è ancora un club di tifosi a lui dedicato NEGLI Anni 70, come del … Leggi tutto

NICOLE’ Bruno: talento bruciato

Bruno Nicole Juventus Torino

Nicolè non è mai stato un “bidone”, perlomeno nella comune accezione del termine. A lungo è sembrato uno dei “misteri” del calcio italiano. Fuoriclasse (potenziale) a 17 anni, brocco a 24. La sua, in realtà, è stata la storia di … Leggi tutto

SELMOSSON Arne: la leggenda di Raggio di Luna

selmosson-Udinese-Lazio-roma

Grande in Udinese, Lazio e Roma, il biondo svedese fu però reso celebre da una commedia musicale Più che alle sue indubbie, e rilevantissime, qualità tecniche e stilistiche, lo svedese Bengt Arne Selmosson deve buona parte della sua notorietà, non … Leggi tutto

SANCHEZ Hugo: El Pentapichichi

hugo-sanchez-mexico

Hugo Sanchez è stato senza ombra di dubbio il miglior attaccante nord-americano degli anni ottanta. “El Pentapichichi”, così chiamato in Messico per la sua capacità di vincere annualmente il titolo di capocannoniere della Liga Mexicana, è stato un attaccante molto … Leggi tutto

AMADEI Amedeo: il primo dei moderni

Amedeo-Amadei-Storiedicalcio

Fra i più grandi centravanti del calcio italiano di ogni tempo: una storia bella ed edificante. Nasce il 26 luglio del 1921 a Frascati, dove la sua famiglia possiede un forno che è da secoli un’istituzione. Però succede che il … Leggi tutto

SCIREA Gaetano: il primo della classe

gaetano-scirea-italia-storiedicalcio

Le straordinarie doti umane hanno spesso fatto dimenticare la sua classe, ma come libero «Gai» è stato il più grande Era nato il 25 maggio del 1953, a Cernusco sul Naviglio. Ne aveva trentasei quando il destino andò ad aspettarlo … Leggi tutto

SAVICEVIC Dejan: il Genio

sep-1999-dejan-savicevic

Nel 1992 approda al Milan. Il pubblico lo adora, Capello lo relega in panchina, la critica si divide. Ma il trionfo contro il Barcellona, che porta il suo marchio, mette d’accordo tutti: la stella di Dejan brilla anche in rosso … Leggi tutto